Enter your keyword

Comprare casa in montagna: 5 consigli per non sbagliare.

Comprare casa in montagna: 5 consigli per non sbagliare.

Comprare casa in montagna: 5 consigli per non sbagliare.

Comprare una casa in montagna è il desiderio di molti, ma sai quali sono gli errori da evitare? In quest’articolo trovi i suggerimenti per fare la scelta giusta.

Chi non ha mai sognato di possedere una casa in montagna? Magari una baita, calda, accogliente, dove trascorrere trascorrere momenti di relax a contatto con la natura.

Le opportunità sono tante, ecco come fare la scelta giusta?

Come scegliere la casa in montagna?

Rustico a Ostana Rustico a Ostana

Scegliere di acquistare una casa non è quasi mai semplice, a maggior ragione se si tratta di una seconda casa in montagna. Ovviamente ciascuno di noi ha delle priorità dettate dalle esigenze personali o familiari, ma ci sono dei consigli che valgono a prescindere e fanno la differenza tra una buona o cattiva scelta.

Quali sono gli elementi da prendere in considerazione nell’acquisto di una casa in montagna? Scopriamoli insieme;

Airdomus.com è una piattaforma digitale per comprare e vendere casa tra privati, senza intermediazione. Utilizziamo la tecnologia per facilitare l’incontro tra acquirente e venditore, con risparmio di tempo e denaro. Iscriviti gratuitamente e senza vincoli, per vendere o cercare casa. Centinaia di utenti si sono già iscritti sulla nostra  piattaforma. Scopri di più

1. Distanza;

La prima valutazione da fare è la posizione, a prescindere dalla località, una casa facilmente raggiungibile, dalla residenza abituale, è un elemento fondamentale per sfruttare al meglio l’immobile anche nel fine settimana senza sobbarcarsi viaggi estenuanti.

La casa ideale dovrebbe trovarsi a meno di due ore d’auto da casa. Il viaggio deve essere un piacevole preludio alla vacanza; un viaggio che si protrae per ore può diventare faticoso, sopratutto se ci sono dei bambini e questo influirà negativamente sulla fruibilità della casa.

2. Esposizione

Trilocale ristrutturato Limone Piemonte Trilocale ristrutturato

Il secondo elemento da tenere in considerazione nel comprare una casa in montagna è l’esposizione.

In montagna il sole, specie in autunno e in inverno, tramonta presto, avere una buona esposizione a sud è, per molti aspetti un elemento essenziale.

Il primo e più importante elemento è senz’altro il benessere personale, vivere in ambienti luminosi mette di buon umore e genera atteggiamenti positivi.

Il secondo elemento è più pratico una casa in montagna con una buona esposizione, necessità di minore manutenzione (ghiaccio e neve si sciolgono più in fretta), costi di riscaldamento più bassi, ambienti più salubri.

3. Servizi

Il terzo consiglio nell’acquisto di una casa in montagna, riguarda i servizi;

Facciamo un distinguo tra i servizi di carattere generale e quelli connessi alle attività sportive.

Servizi generali:

Se l’immobile è inserito all’interno di un centro abitato tra i servizi generali, possiamo elencare:

  • Farmacia;
  • Sportello bancomat;
  • Negozi di vendita al dettaglio di generi di prima necessità;
  • Stazione ferroviaria o dei Bus;
  • Spazi verdi attrezzati;
  • Ristorazione;
  • Attività ricreative;
  • Parcheggi pubblici;

Se l’immobile si trova all’interno di una borgata o comunque in un contesto più isolato, in aggiunta a questo elenco, uno dei servizi da prendere in considerazione è lo sgombero neve.

Altri servizi:

Se la casa in montagna si trova ad esempio in una località sciistica, uno degli elementi da valutare è la distanza dalle piste, la presenza di bus navetta, noleggio attrezzatura sportiva, locale dove riporre l’attrezzatura.

4. Spese di gestione;

aFrabosa Frabosa Sottana Trilocale

Un altro elemento importante da valutare nell’acquisto di una casa in montagna, sono le spese di manutenzione.

Se si tratta di un appartamento in un condominio, valutare le spese è abbastanza semplice, basta prendere visione dello storico, è più in particolare andrà richiesto il riparto consuntivo dell’ultimo esercizio e il preventivo di quello in corso.

Spesso in montagna, nelle zone più rinomate, i complessi condominiali hanno servizi aggiuntivi che contribuiscono a rendere più piacevole la vacanza, ad esempio portineria, piscina, campi da tennis, palestra condominiale ecc.; sono sicuramente un valore aggiunto che conferisce prestigio all’immobile e di conseguenza costi di gestione più elevati.

5. La possibilità di metterla a reddito.

L’ultimo consiglio riguarda la possibilità di mettere a reddito la casa di montagna. È un elemento da non trascurare. Se è vero che, di solito, chi compra una casa in montagna lo fa per soddisfare un’esigenza personale, avere la possibilità di mettere a reddito, ad esempio con affitti brevi; un immobile che si utilizza relativamente poco, può essere un’ottima soluzione per ammortizzare i costi di gestione e avere un ritorno economico non trascurabile.

No Comments

Leave a Reply