Enter your keyword

Sardegna: Le case di Bosa, un borgo da scoprire!

Sardegna: Le case di Bosa, un borgo da scoprire!

Sardegna: Le case di Bosa, un borgo da scoprire!

Oggi vogliamo suggerirti una località poco conosciuta della Sardegna, Bosa (OR).

È il momento di programmare la vacanza, l’estate è sempre più vicina. In Italia non c’è che l’imbarazzo della scelta, oggi ti consigliamo un borgo in Sardegna e più precisamente nella costa nord-occidentale.

Una vacanza alla ricerca del fascino e della bellezza della Sardegna.

Bosa
Fiume Temo

È un piccolo comune della provincia di Oristano, molto caratteristico incastonato tra promontori e scogliere.

Si raggiunge facilmente da nord, Porto Torres e Alghero percorrendo una litoranea, di circa 40 km, con una vista mozzafiato che da sola vale la vacanza.

Il percorso, in auto, dura un’ora circa. Il consiglio è di prendersi mezza giornata e fermarsi in diversi punti del tragitto per godere di un panorama unico. Il paesaggio è caratterizzato da macchia mediterranea, bassi arbusti di mirto, ed è possibile vedere dei grifoni. Lungo la costa, Alghero-Bosa vive l’unica colonia sarda di questi splendidi uccelli.

Appena arrivati, si nota subito il quartiere storico “Sa Costa”, caratterizzato da case dai colori vivaci, costruite sulla collina che domina la costa.

In cima alla collina si trova il Castello Malaspina di origine medievale.

Il paese è attraversato dal fiume Temo che sfocia in mare in prossimità di Bosa Marina con una bella spiaggia di sabbia.

Le case del Borgo Sa Costa
Bosa

Il Borgo s’inerpica sulle pendici del colle di Serravalle, le case sono state costruite tra il XVI e il XVII secolo;

Le facciate sono in trachite, tinteggiate con colori pastello ed hanno in genere due ingressi in dislivello e si affacciano su stradine in pietra e ciottoli.

Le abitazioni sono state realizzate su più livelli, a ogni piano corrisponde un vano, all’ultimo piano si trova la cucina, al piano seminterrato, scavati nella roccia, si trovano dei locali affascinanti.

È possibile alloggiare in queste abitazioni per dei periodi di vacanza.

Si consiglia di degustare la Malvasia di Bosa, un vino Doc, prodotto con uve Malvasia di Sardegna.

Potrebbe interessarti:

Il ruolo e le responsabilità del notaio

No Comments

Leave a Reply