Enter your keyword

Comprare case a 1 euro.

Comprare case a 1 euro.

Comprare case a 1 euro.

Chi di noi non ha pensato di poter comprare case a 1 euro al mare o in montagna, per poi ristrutturarla? La sola idea di fare un affare del genere ci induce a fantasticare.

Ti starai domandando se è veramente fattibile o si tratta solo di una leggenda metropolitana?

È assolutamente possibile acquistare case a 1 euro e realizzare un sogno, ma ( c’è sempre un ma) ci sono delle regole da rispettare per evitare che tutto si trasformi in speculazione.

In quest’articolo cerchiamo di fare chiarezza sull’argomento, in modo semplice senza utilizzare il burocratese.

Vediamo di cosa si tratta e come funziona;

Airdomus.com è una piattaforma digitale per comprare e vendere casa tra privati, senza intermediazione. Utilizziamo la tecnologia per facilitare l’incontro tra acquirente e venditore , con risparmio di tempo e denaro. Possiamo aiutarti a vendere o comprare casa velocemente e bene. L’iscrizione è gratuita e senza vincoli. Clicca su vendere o cercare casa. Centinaia di utenti si sono già iscritti sulla nostra  piattaforma. Scopri di più

Chi vende le case a 1 euro?

L’ente che procede alla vendita è il Comune che pubblica un bando con le case in vendita a 1 euro. Le case appartengono a privati che non hanno intenzione di utilizzarle e pur di non sostenere spese o pagare le imposte, le cedono al prezzo simbolico di un euro al comune di pertinenza. Si tratta ovviamente d’immobili in pessimo stato di conservazione, da ristrutturare.

Il progetto nato in piccolo comune siciliano, si è man mano ampliato e adesso coinvolge tutta la penisola. L’idea è di ripopolare i piccoli borghi che rischiano l’abbandono o di recuperare centri storici abbandonati.

Come comprare case a 1 euro?

Per acquistare case a 1 euro è necessario partecipare al bando del Comune, occorre iscriversi e rispettare le condizioni previste. È facile immaginare che se il prezzo di acquisto è simbolico, ci sono dei vincoli e delle spese da sostenere.

Le spese notarili, di registrazione, voltura e accatastamento sono a carico dell’acquirente. Se quest’ultimo ha intenzione di trasferire la residenza di solito è privilegiato.

I comuni pongono delle condizioni che di solito prevedono:

  • L’acquirente ha un anno di tempo per redigere e presentare un progetto di recupero dell’immobile;
  • Il Comune chiede una fideiussione di 5 mila euro a garanzia, che restituisce a lavori ultimati.
  • I lavori di ristrutturazione devono iniziare entro due mesi dall’approvazione del progetto.
  • L’acquirente ha tre anni per terminare l’intervento.
immagine whatsapp 1

Vendi casa da privato, risparmiando migliaia di euro di commissioni.

Proponi adesso il tuo immobile con pochi click, senza vincoli.

Dove comprare casa a 1 euro?

È possibile trovare case in vendita a 1 euro in molte regioni dalla Valle D’Aosta alla Sicilia, quest’ultima in particolare è quella con più comuni che propongono queste soluzioni, solo per fare qualche esempio:

Sicilia:

Sardegna:

Continua a seguirci per nuovi aggiornamenti sui comuni che pubblicano bandi per la vendita di case a 1 euro. Per sapere se nella zona di tuo interesse ci sono delle case in vendita a 1 euro, consulta il sito del comune.

Quali sono i vantaggi?

Il nuovo proprietario dell’immobile dopo aver acquistato l’immobile ad un prezzo irrisorio, può beneficiare dei bonus edilizi e delle altre agevolazioni previste dalla Legge per il recupero edilizio e l’efficientamento energetico.

Potrebbero interessarti:

No Comments

Leave a Reply